Mappa eventi in programma

Convegno "Giustizia a misura di bambino" 2017

Convegno "Giustizia a misura di bambino" 2017

Questo convegno vuole essere l’occasione per le associazioni e gli enti membri del Forum genitorialità di descrivere i loro progetti, maturati dall’esperienza attiva a sostegno delle famiglie in situazione di vulnerabilità. Divengono quindi una risorsa importante a disposizione anche delle Istituzioni, a supporto e sostegno delle loro decisioni.

Il convegno è suddiviso su tre giornate a tema, che permettono di scoprire le risorse offerte dalle varie associazioni, a partire dall’orientamento informato riguardo gli enti e le Istituzioni, passando agli interventi organizzati a protezione e sostegno, fino alle buone pratiche che permettono di fare in modo che le disposizioni di legge possano essere messe in atto.

A questo convegno, aperto al pubblico, sono invitati in modo particolare tutti gli operatori e funzionari delle Istituzioni, che potranno raccogliere ulteriori stimoli per sostenerli nel loro importante compito quotidiano.

La manifestazione si inserisce nell’evento promosso dall’UNESCO “La scoperta del mondo”, mostra itinerante che raggiungerà tutta la Svizzera a partire dal Ticino, dove sarà presente con una installazione principale presso il Castel grande di Bellinzona dal 25 marzo al 25 giugno 2017.

http://scoperta-del-mondo.ch/it/bellinzona/home/

"La scoperta del mondo" mostra itinerante UNESCO

clicca qui per la pagina webvai alla pagina ufficiale della mostra per i dettagli degli eventi proposti - clicca quì

Origine della mostra

La Commissione svizzera per l'UNESCO e la Rete svizzera per la custodia di bambini pubblicano nel 2012 il “Quadro d'orientamento per l'educazione, la formazione e l'accoglienza della prima infanzia in Svizzera” che mira a promuovere e rafforzare la qualità dell'educazione, della formazione e dell'accoglienza della prima infanzia. A seguito di questa pubblicazione, tra il 2012 e il 2014, inizia un periodo di applicazione e sperimentazione del documento.

I risultati di questa fase dimostrano chiaramente il grande impegno assunto dai singoli attori. Eppure, i dati attestano che per consolidare un lavoro efficace nella prima infanzia, è fondamentale avere delle condizioni quadro adeguate. Per questo motivo viene elaborato “l’Appello per la formazione, l’educazione e l’accoglienza della prima infanzia”. In parallelo alla fase di sperimentazione, per dare continuità al lavoro svolto dall’UNESCO, nasce l’Associazione nazionale “Voce per la qualità”, promotrice dell’esposizione “La scoperta del mondo”. Per approfondire: http://quadrodorientamento.ch/ e http://stimmeq.ch/it/

Il progetto in breve

Il progetto “La scoperta del mondo” è formato da due parti che si completano a vicenda:

un’esposizione esperienziale dedicata a famiglie, bambini, operatori del settore e politici e che tratta temi e problematiche legate alla qualità della formazione, dell’educazione e dell’accoglienza della prima infanzia  e  una serie di attività organizzate su tutto il territorio Cantonale da Enti e Associazioni a favore dell’infanzia.

Una mostra che ruota sull’intero territorio del nostro Paese!

Per tutta la durata della manifestazione, nel luogo dell’esposizione e nel circondario, verrà dato spazio ad una serie di eventi e proposte che permetteranno di approfondire e completare gli argomenti, favorendo il contatto tra partner locali.

Al centro del progetto si evidenziano questioni inerenti la qualità della formazione, dell’educazione e dell’accoglienza della prima infanzia. Esse verranno tematizzate e trattate in molteplici modi: con l’aiuto di dati scientifici, di esempi di buone pratiche, attraverso la rappresentazione di atteggiamenti presenti nella società e di dibattiti sociopolitici. Parlando di qualità della formazione, dell’educazione e dell’accoglienza della prima infanzia, si evidenzia in primo luogo un cambiamento radicale di prospettiva: al centro del progetto resta il punto di vista dell’infante, partendo dai contenuti dell’esposizione e dalle attività regionali, per arrivare alle modalità di presentazione dell’esposizione e alle offerte specifiche per famiglie con bambini piccoli.

Sottoscrivi questo feed RSS