FORMAZIONE
Il bambino nel primo anno di vita – Infant observation

Il bambino nel primo anno di vita – Infant observation

La prevenzione è un tema centrale per diverse categorie di professionisti della salute mentale e della prima infanzia. Tutti sono consapevoli, anche se da punti di vista differenti, dell’importanza delle cure materne per una sana crescita del neonato, ma nel momento in cui la madre dovesse soffrire di un disagio psicologico il legame di attaccamento potrebbe essere compromesso. Saper osservare la relazione tra mamma e bambino, sostenendo allo stesso tempo lo sviluppo della rêverie materna e delle altre competenze può diventare un importante fattore di protezione.

Secondo gli studi, la spinta evolutiva biologica ha bisogno di un ambiente adeguato affinché si realizzi un sano sviluppo. La madre avverte spesso il bisogno di parlare di ciò che prova e anche di confrontare le sue reazioni con quelle del bambino, in un clima di fiducia, condividendo con altri le sue difficoltà di comprensione nella relazione con il suo neonato, immerso in un mondo di sensazioni e di emozioni. Di solito l’aiuto dei professionisti che la seguono già da prima di partorire diventa molto utile e così pure la condivisione della sua esperienza con quella dei familiari e dell’eventuale gruppo di madri che vivono contemporaneamente le medesime esperienze.

Il percorso formativo focalizzato sull’osservazione del neonato secondo il metodo di Ester Bick, valorizza e sviluppa l’attenzione che ogni professionista deve avere per adottare una “visione binoculare” nell’osservazione del neonato. Si imparerà dunque a considerare l’ambiente, il comportamento del bambino, le sue reazioni, quelle della madre e di eventuali altri osservatori, confrontando queste percezioni con il proprio vissuto interno.

Gruppo target:

Il gruppo di formazione, si rivolge in particolare ai professionisti della prima infanzia (ad esempio: infermiere/i materno-pediatriche/i; levatrici; doule; consulenti genitoriali, coach/counsellor, ginecologhe/i, pediatre/i) e agli psicologi/psicoterapeuti/psichiatri.

Contenuto:

Gli incontri hanno come obiettivo approfondire il rapporto madre-neonato, in relazione allo sviluppo della teoria della mente. In questo modo si intende lavorare in ottica preventiva per quei casi di disagio psicologico perinatale, favorendo altresì una presa a carico tempestiva.

Il gruppo di formazione, sull’arco di un anno, approfondirà ulteriormente i temi presentati nelle conferenze formative svoltasi nella primavera 2024 e la metodologia di Ester Bick, attraverso la riflessione e l’eventuale osservazione diretta di una coppia madre-bambino dalla nascita al primo anno di vita del bambino. L’osservazione si concentrerà sullo studio delle interazioni del bambino con il suo ambiente: non di rado capita che gli osservatori colgano sul nascere alcuni momenti di crisi nella relazione, dove l’incontro tra momento evolutivo del bambino e mondo interno della madre subisce un rallentamento o un particolare momento di difficoltà che, in alcuni casi, si risolve con le risorse dell’ambiente stesso, mentre in altri evolve in disagi conclamati sul piano somatico ed emozionale.
Il “mestiere” di madre si impara anche attraverso l’abitudine a osservare il neonato nelle sue reazioni, il suo comportamento, senza essere disattenti a quel che l’osservazione suscita intimamente. Per questo duro impegno si ritiene prezioso l’aiuto che può fornire alla madre la presenza di un osservatore ogni settimana per tutto il primo anno. L’osservatore competente diventa il suo modello e può prevenire situazioni di disagio psicologico così come favorire il recupero qualora queste si presentassero.

Relatrici:

Lucia Wastavino (psicologa e psicoterapeuta Ligornetto), Maria Pagliarani (psicologa e psicoanalista Vacallo).

Prossimi appuntamenti:

Corso sull’osservazione del neonato (infant observation) della durata di un anno: a partire da settembre 2024, con incontri mensili di sabato mattina (h. 9:30-12:30). Le date in programma sono:

  • Sabato 07.09.2024
  • Sabato 05.10.2024
  • Sabato 09.11.2024
  • Sabato 07.12.2024
  • Sabato 11.01.2025
  • Sabato 08.02.2025
  • Sabato 15.03.2025
  • Sabato 12.04.2025
  • Sabato 10.05.2025

Luogo:

Tutti gli incontri si svolgono in presenza, presso La Filanda, in Via Industria 5, 6850 Mendrisio. Gli incontri del corso di osservazione del neonato si svolgeranno nella sala verde, in fondo al corridoio al 1° piano de La Filanda.

Costi*:

  • Non soci: 750 CHF
  • Soci di Depressione Post Partum Svizzera e/o soci dell’Associazione Zerocinque: 650 CHF

(Volete diventare soci? Potete aderire cliccando qui).

Il corso completo sull’osservazione del neonato (infant observation), della durata di un anno, si svolgerà solo se ci saranno almeno 6 partecipanti. Le cancellazioni a partire da 30 giorni prima dell’inizio del corso verranno addebitate. Tali somme non coprono soltanto i costi della formazione, ma permettono anche a chi già soffre di disagio psicologico perinatale di continuare ad avere un punto di contatto personale e gratuito in tutta la Svizzera, nonché di poter contare sul supporto di un’ampia rete di professionisti specializzati, preziose opportunità di scambio e utili informazioni.

Attestato di partecipazione:

Tutti i partecipanti riceveranno una conferma dopo l’evento e verrà rilasciato un attestato di frequenza. Per chi ha partecipato a tutte le conferenze formative e al corso sull’osservazione del neonato, della durata di un anno, può ricevere 21 punti e-log (Associazione Svizzera Infermieri – ASI; Federazione Svizzera Levatrici – FSL; Associazione svizzera consulenti per l’allattamento e per la lattazione – ASCA).

Registrazione:

Per iscriversi al corso di formazione sull’osservazione del neonato è possibile utilizzare il seguente modulo:

Desidero iscrivermi

Costo

A pagamento

Luogo

Mendrisiotto

Periodo

Autunno 2024, Inverno 2024

7 Settembre 2024

 / 10 Maggio 2025

Pensata per

Professionisti

Termine d'iscrizione

24 agosto 2024

Correttezza delle informazioni

Per le date, le condizioni, i costi e i dettagli dei corsi fate riferimento al sito dell'ente organizzatore.

Condividi

Il bambino nel primo anno di vita – Infant observation

Cancellati dalla newsletter